lunedì 22 maggio 2017

IL PUNTO DEL MATTINO - 22/05/2017

Buon lunedì 22 maggio a tutti i lettori di MtS!
GFS di Wetterzentrale.de
Elaborazione grafica a cura di MtS!
Trascorso il weekend che, come da aspettative, ci ha portato un sabato instabile ed una domenica con clima in deciso miglioramento, stiamo per vivere una settimana che sarà il "banco di prova" della nuova stagione estiva; avremo infatti l'estensione dell'Anticiclone Africano su buona parte del Continente con aumento delle temperature e clima stabile per buona parte della settimana, almeno sino al prossimo weekend. La nostra Penisola tuttavia, trovandosi sul bordo orientale dello scudo anticlonico, potrebbe risentire, specie sui settori montani, della vicina discesa di aria fresca e perturbata con locali temporali pomeridiani più probabili sul meridione. 

Per qunto riguarda la giornata odierna, avremo cielo generalmente variabile sull'arco alpino con diffuse precipitazioni, in genere di debole o moderata intensità che localmente potrebbero assumere carattere temporalesco; sul resto del nord avremo cielo da sereno a poco nuvoloso. Scendendo la Penisola incontreremo ancora condizioni di cielo poco nuvoloso con possibili deboli precipitazioni sui settori meridionali dell'Appennino.

Sotto i 1000 metri di quota, la temperatura minima assoluta di ieri in Italia è stata di 5° registrata a Tarviso (UD - 778 mt.s.l.m.), mentre la massima assoluta è stata di 28,4° registrata a Ferrara (FE - 10 mt.s.l.m.).

IL PUNTO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA
Per quanto riguarda la nostra Regione oggi avremo cielo sereno o poco nuvoloso su costa e pianura, mentre sui settori montani il cielo sarà generalmente variabile con probabili precipitazioni in genere deboli o moderate, che localmente potrebbero assumere carattere temporalesco. Verso sera i temporali montani potrebbero estendersi anche verso alcune zone dell'alta pianura.
Le temperature saranno comprese tra 17° e 24° sulla costa, tra 13° e 27° in pianura, mentre le temperature medie in montagna saranno di 14 e 7 gradi, rispettivamente alle quote di 1000 e 2000 metri.

Comuzzi Dante.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.