giovedì 10 agosto 2017

PUNTO FVG - 10/08/2017

Buon giovedì 10 agosto a tutti i lettori di MtS!
GFS di Wetterzentrale.de
Elaborazione grafica a cura di MtS!
Refoli perturbati continuano a filtrare sui cieli della nostra Regione, innescando locali e brevi temporali, nell'attesa del passaggio - presumibilmente questa notte - del fronte perturbato ora stanziante sulla Francia e che nei prossimi giorni attraverserà l'intera Penisola, scacciando definitivamente - ma solo momentaneamente - l'Alta Pressione Africana. 
Il clima della nostra Regione resterà generalmente instabile o localmente perturbato fino alla serata di venerdì, mentre da sabato avremo un rapido miglioramento delle condizioni metereologiche con il ritorno di sole e caldo nella media stagionale, che dovrebbe accompagnarci per tutto il ponte di ferragosto per il ritorno di una struttura altopressoria ancora di natura africana che potrebbe innescare, proprio immediatamente prima di ferragosto, la 6a ondata di calore stagione, ma questa volta con apporti termici decisamente inferiori a quelli dei giorni scorsi.

Per quanto riguarda la giornata odierna, avremo cielo generalmente variabile o localmente coperto, specie su pianura e montagna, dove saranno frequenti i temporali, anche di forte intensità ed accompagniati da colpi divento e localmente da grandinate; sulla costa le precipitazioni saranno meno probabili ma non escluse, sopratutto notte tempo.
Le temperature saranno comprese tra 25° e 31° sulla costa, tra 21° e 31° in pianura, mentre le temperature medie in montagna saranno comprese tra 18 e 15 gradi, rispettivamente alle quote di 1000 e 2000 metri.

Comuzzi Dante.

mercoledì 9 agosto 2017

IL PUNTO DEL MATTINO - 09/08/2017

Buon mercoledì 09 agosto a tutti i lettori di MtS!
GFS di Wetterzentrale.de
Elaborazione grafica a cura di MtS!
L'Italia è metereologicamente spaccata in due, con estate africana e rovente al sud ed estate nella norma al nord; ma tale configurazione barica ha le ore contate. Infatti, già da oggi a partire dai settori nord occidentali, una perturbazione atlantica interesserà il settentrione con diffuse precipitazioni, spesso temporalesche ed a carattere decisamente violento; si prevedono cali termici fino a 10°, localmente anche di 15°, mentre il sud Italia saluterà l'alta Africana soltanto nella giornata di venerdì, anche qui a suon di temporali ed anche qui con un importante calo termico.
Il calo termico generale cui andremo in contro, tenuto in considerazione l'elevato apporto termico degli scorsi giorni, sarà eccezionale, basti pensare che nelle prime ore della mattinata di sabato 12 agosto, ad 850 hPa (corrispondente ad un altitudine di circa 1500 mt.s.l.m.), sui settori settentrionali avremo le temperature sotto media stagionale anche di 5-6 gradi.
A partire da Sabato avremo poi un generale miglioramento climatico, a cominciare proporio dai settori settentrionali della Penisola con un nuovo rinforzo anticiclonicol di natura africana che entro ferragosto porterà alla 6a ondata di calore stagionale, anche se gli apporti termici sembra non saranno in grado di eguagliare la fornace degli scorsi giorni; vedremo...

Per quanto riguarda la giornata odierna, avremo cielo generalmente variabile sulla catena alpina con precipitazioni, anche temporalesche, più probabili sui settori centrali; sul resto del nord avremo cielo da poco nuvoloso a variabile con probabili precipitazioni, anche temporalesche, più probabili sui settori centrali. Scendendo la Penisola incontreremo condizioni di cielo sereno o localmente poco nuvoloso, con temperature ancora decisamente alte, specialmente al sud.

Sotto i 1000 metri di quota, la temperatura minima assoluta di ieri in Italia è stata di 15,8° registrata a Tarvisio (UD - 778 mt.s.l.m), mentre la massima assoluta è stata di 39° registrata a Firenze (FI - 18 mt.s.l.m.).

IL PUNTO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA
Per quanto riguarda la nostra Regione, oggi avremo cielo da poco nuvoloso a varaibile, con magior presenza di nuvole sui settori montani, dove non si escludono locali ed isolati temporali, specie di pomeriggio e, verso sera, probabili anche in pianura.
Le temperature saranno comprese tra 26° e 31° sulla costa, tra 21° e 33° in pianura, mentre le temperature medie in montagna saranno di 21 e 15 gradi, rispettivamente alle quote di 1000 e 2000 metri.

Comuzzi Dante.

martedì 8 agosto 2017

PUNTO FVG - 08/08/2017

Buon martedì 8 agosto a tutti i lettori di MtS!
GFS di Wetterzentrale.de
Elaborazione grafica a cura di MtS!
Dopo la sfuriata temporalesca di domenica notte, che oltre a spazzare via l'afa è riuscita a rendere l'aria più respirabile, stiamo assistendo ad una veloce ripresa delle condizioni atmosferiche con tempo stabile e soleggiato e temperature prossime alla media stagionale. Tuttavia nei prossimi giorni - presumibilmente intorno a giovedì - una nuova perturbazione, in arrivo dalla Francia, porterà a nuove precipitazioni che ci accompagneranno sino a ridosso del prossimo weekend con piogge sparse, localmente anche a carattere temporalesco e di forte intensità.

Per quanto riguarda la giornata odierna, sulla nostra Regione avremo condizioni di cielo generalmente sereno o localmente poco nuvoloso.
Le temperature saranno comprese tra 24° e 30° sulla costa, tra 19° e 31° in pianura, mentre le temperature medie in montagna, saranno di 20 e 12 gradi, rispettivamente alle quote di 1000 e 2000 metri.

Comuzzi Dante.

sabato 5 agosto 2017

IL PUNTO DEL MATTINO - 05/08/2017

Buon sabato 5 agosto a tutti i lettori di MtS!
GFS di Wetterzendrale.de
Elabrorazioni grafiche a cura di MtS!
Stiamo per giungere finalmente all'ennesimo break (pausa) stagionale e badate bene, PAUSA - NON ROTTURA... infatti come successe a giugno ed a luglio, anche il mese di agosto ci proporrà una pausa al mostruoso caldo africano a suon di precipitazioni e violenti temporali. Si comincerà domani al nord, dapprima sui settori montani e notte tempo su tutte le altre zone, con maggior coinvolgimento dei settori centro orientali per il rapido passaggio di un nucleo perturbato nord atlantico verso i Balcani; avremo forti temporali associati a violenti colpi di vento, accompagnati localmente da grandinate che abbasseranno le temperature e le riporteranno in prossimità delle medie stagionali. 
L'esordio settimanale vedrà un rapido e temporaneo ristabilirsi atmosferico con il sole che splenderà nuovamene su buona parte della Penisola e con le temperature massime che al nord non dovrebbero allontanarsi di molto dai 30°, mentre al sud l'anticiclone africano continuerà ancora ad arroventare l'atmosfera con i suoi afosi aliti.
Ma il grande cambiamento - sempre temporaneo s'intenda - è atteso nella giornata di mercoledì o nelle tarde ore di martedì, quando un nucleo perturbato meglio organizzato farà il suo ingresso da ovest ed entro venerdì avrà spazzato via, a suon di temporali e precipitazioni, l'alta pressione africana dall'intera Penisola, regalandoci un clima più vivibile; è poi verosimile che proprio intorno al ponte di ferragosto si materializzi una nuova ondata africana, questa volta con apporti termici meno violenti ma che rendono l'estate dura ad arrendersi, seppur prossima al cambio stagionale metereologico del 1° di settambre (che convenzionalmente sancisce - nel nostro emisfero - l'inizio metereologico della stagione autunnale)... ad oggi dunque, come anticipato ad inizio articolo, non si intravedono vere e porprie rotture stagionali.

Per quanto riguarda la giornata odierna, avremo cielo generalmente sereno sull'intera Penislola se non si escludono locali maggiori addensamenti nuvolosi sulle alpi orientali che potrebbero favorire, nelle ore più calde, l'innesco di qualche breve ed isolato temporale.

Sotto i 1000 metri di quota, la temperatura minima assoluta di ieri in Italia è stata di 17,4° registrata a Tarvisio (UD - 778 mt.s.l.m.), mentre la massima assoluta è stata di 43° registrata all'aereoporto di Forlì (FO - 34 mt.s.l.m.) seguita dai 42,0° di Capo Frasca, dai 41,4° di Ferrara, dai 41 di Perugia e Pescara, dai 40,1° di Bologna, ecc...

IL PUNTO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA - WEEKEND METEO FVG
Per quanto riguarda la nostra Regione, OGGI avremo su tutta la Regione cielo generalmente sereno, salvo locale maggiore nuvolosità sui settori montani dove non si escludono, nelle ore più calde, isolati e brevi temporali.
Le temperature saranno comprese tra 28° e 35° sulla costa, tra 24° e 38° in pianura, mentre le temperature medie in montagna saranno di 25 e 17 gradi, rispettivamente alle quote di 1000 e 2000 metri.
Nella giornata di DOMENICA 6 AGOSTO, su pianura e costa avremo cielo generalmente sereno con temperature ancora decisamente alte e clima afoso, mentre sull'alta pianura ed in montagna avremo condizioni di cielo da variabile a nuvoloso con probabili temporali isolati che dal pomeriggio diventeranno più organizzati e violenti.
Verso sera le precipitazioni interesseranno anche la pianura e notte tempo si estenderanno a tutta la Regione con forti temporali, spesso accompagnati da furiosi colpi di vento. Non si escludono locali grandinate.
Le temperature saranno comprese tra 28° e 36° sulla costa, tra 23° e 36° in pianura, mentre le temperature medie in montagna saranno di 23 e 13 gradi, rispettivamente alle quote di 1000 e 2000 metri.
La tendenza per LUNEDI' 7 AGOSTO sarà probabilmente caratterizzata da condizioni di cielo sereno su tutta la Regione con atmosfera secca e clima decisamente meno rovente, con le temperature massime che dovrebbero generalmente attestarsi, su pianura e costa, intorno ai 30°.
Le temperature saranno comprese tra 22° e 28° sulla costa, tra 19° e 32° in pianura, mentre le temperature medie in montagna saranno di 17 e 11 gradi, rispettivamente alle quote di 1000 e 2000 metri.

Comuzzi Dante.

giovedì 3 agosto 2017

PUNTO FVG - 03/08/2017

Buon giovedì 3 agosto a tutti i lettori di MtS!
GFS di Wetterzentrale.de
Elaborazione grafica a cura di MtS!
La situazione generale non cambia di una virgola con l'Alta Pressione Africana che continua a dettar legge sullo scenario barico regionale apportando caldo nettamente sopra norma e tassi di umidità alle stelle. Anche in montagna il caldo è estremo e lo zero termico si attesterà intorno ai 5 mila metri di quota.

Per quanto riguarda la situazione metereologica della nostra Regione, oggi avremo cielo gneralmente sereno su tutti i settori, salvo temporali di calore nel pomeriggio, più probabili in montagna e sull'alta pianura, meno probabili - ma non esclusi - altrove.
Le temperature saranno comprese tra 28° e 34° sulla costa, tra 23° e 37° in pianura, mentre le temperature medie in montagna saranno di 26 e 19 gradi, rispettivamente alle quote di 1000 e 2000 metri.

Comuzzi Dante.

mercoledì 2 agosto 2017

IL PUNTO DEL MATTINO - 02/07/2017

Buon mercoledì 02 agosto a tutti i lettori di MtS!
GFS di Wetterzentrale.de
Elaborazione grafica a cura di MtS!
Come largamente anticipato nei post precedenti, siamo entrati nella fase più calda di questa estate 2017, con l'Alta Africana che sta letteralmente fondendo la nostra Penisola; 41,9° Alghero,  41,4° Capo Frasca, 41,3° Firenze, queste sono solo alcune delle località in cui il caldo record ha fatto toccare ai termometri punti veramente eccezzionali - quasi da record - mentre le temperature anche in montagna stentano a restare basse, basti penseare che nel "freezer d'Italia" sul Pian Rosa (3.488 mt.s.l.m.) la temperatura minima di ieri è stata soltato di +3°! 
E la situazione non è destinata a cambiare nei prossimi giorni, con i tassi d'umidità ed il gran caldo che resteranno protagonisti indiscussi almeno sino al 8/10 agosto, quando un passaggio perturbato a nord, potrebbe smorzare la calura africana... ma si tratterà di una semplice pausa, perché la potenza della bolla africana sarà in grado di far scivolare la perturbazione verso i Balcani, ristabilendo l'egemonia su tutto il Paese ed accompagnandoci con caldo ed afa opprimente durante il ponte di ferragosto e giù sino alla fine della seconda decade del mese, con qualche modello matematico che inizia ad ipotizzare una tenuta africana anche sino a fine mese; ma con tali previsioni ci spostiamo nel campo del "fantameteo" e quindi vi rimando ai prossimi giorni per gli aggiornamenti.

Per quanto riguarda la giornata odierna, avremo cielo da variabile a poco nuvoloso sull'Arco Alpino con possibili temporali di calore nelle ore più calde, specie sui settori dolomitici centrali; sul resto della Penisola cielo generalmente sereno o localmente poco nuvoloso, con caldo afoso ovunque.

Sotto i 1000 metri di quota, la temperatura minima assoluta di ieri in Italia è stata di 15,4° registrta a Tarvisio (UD - 778 mt.s.l.m.), mentre la massima assoluta è stata di 41,9° registrata ad Alghero (SS - 7 mt.s.l.m.).

IL PUNTO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA
Cielo generalmente sereno su tutte le zone con caldo afoso ovunque. Possibili temporali di calore in montagna nelle ore più calde.
Le temperature saranno comprese tra 27° e 33° sulla costa, tra 22° e 36° in pianura, mentre le temperature medie in montagna saranno di 23 e 19 gradi, rispettivamente alle quote di 1000 e 2000 metri.

Comuzzi Dante.

sabato 29 luglio 2017

IL PUNTO DEL MATTINO - 29/07/2017

Buon sabato 29 luglio a tutti i lettori di MtS!
GFS di Wetterzentrale.de
Elaborazione grafica a cura di MtS!
Siamo alla vigilia dell 5a ondata di calore saharina stagionale e sarà, modelli matematici alla mano, la più tosta dell'estate; assisteremo ad una risalita africana da record con apporti termici che localmente toccheranno e supereranno i 40° ed in alcune zone non si escludono anche temperature prossime ai 45°. Anche la durata sarà probabilmete da record, tanto che potrebbe accompagnarci fino alla fine della prima decade del mese di agosto e l'estensione della cupola africana dovrebbe interessare buona parte del Continente sui settori centro orientali, Italia compresa, con maggior interessamento delle regioni settentrionali della nostra Penisola.
Nel frattempo, il weekend trascorrerà all'insegna della variabilità al centro nord, mentre sui settori meridionali l'alta africana inizierà già ad apportare i primi assaggi del caldo afoso con cui, a partire da lunedì, dovremo tutti fare i conti.

Per quanto riguarda la giornata odierna, avremo cielo variabile su tutto il nord, con possibili precipitazioni, localmente anche temporalesche; sul resto della Penisola, cielo sereno con temperature in rapida e sensibile risalita.

Sotto i 1000 metri di quota, la temperatura minima assoluta di ieri in Italia, è stata di 12,8° registrata a Tarvisio (UD - 778 mt.s.l.m.), mentre la massima assoluta è stata di 36,7° registrata a Decimomannu (SS - 28 mt.s.l.m.).

IL PUNTO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA - WEEKEND METEO FVG
Per quanto riguarda la nostra Regione, OGGI avremo su tutta la Regione cielo generalmente variabile con maggior presenza di sole sulla costa e più nuvole sulle restanti zone, dove non si escludono locali e deboli precipitazioni, soprattutto nella seconda parte della giornata.
Le temperature saranno comprese tra 23° e 29° sulla costa, tra 19° e 31° in pianura, mentre le temperature medie in montagna saranno di 20 e 12 gradi, rispettivamente alle quote di 1000 e 2000 metri.
Nella giornata di DOMENICA 30 LUGLIO, su tutta la Regione avremo al mattino cielo variabile o localmente nuvoloso, con possibili precipitazioni, anche temporalesche, specie sui settori montanti e su quelli occidentali; dal pomeriggio miglioramento generale delle condizioni.
Le temperature saranno comprese tra 23° e 29° sulla costa, tra 20° e 30° in pianura, mentre le temperature medie in montagna saranno di 19 e 13 gradi, rispettivamente alle quote di 1000 e 2000 metri.
La tendenza per LUNEDI' 31 LUGLIO sarà probabilmente di cielo sereno o poco nuvoloso con deciso aumento delle temperature e caldo afoso.
Le temperature saranno comprese tra 24° e 31° sulla costa, tra 21° e 32° in pianura, mentre le temperature medie in montagna saranno di 21 e 14 gradi, rispettivamente alle quote di 1000 e 2000 metri.

Comuzzi Dante.

mercoledì 26 luglio 2017

IL PUNTO DEL MATTINO - 26/07/2017

Buon mercoledì 26 luglio a tutti i lettori di MtS!
Impressionante grandinata
di ieri sull'arenile di San
Benedetto del Tronto (AP).
Come anticipato nei post dei giorni precedenti, le precipitazioni hanno assunto localmente carattere violento, spesso grandigeno ed accompagnate da forti colpi di vento; un esempio è la violenta grandinata abbattutasi ieri sul litorale adriatico che ha letteralmente imbiancato, come fosse neve, le spiagge di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno). Cronaca del brutto tempo di ieri purtroppo è stato anche il decesso di due pescatori avvenuto al largo delle coste di Giulianova, a circa 2 miglia dal porto, causato dall'affondamento di un peschereccio in seguito al nubifragio abbattutosi in quelle zone.
Il tempo rimarrà instabile anche nei prossimi giorni, mentre a partire dal fine settimana una nuova fiammata sub-tropicale porterà alla 5a ondata di caldo staginale con una nuova risalita africana che infiammerà tutta la Penisola, questa volta anche al nord, aprendo il mese di agosto con il caldo opprimente e confermando quindi il trend termico di questa stagione estiva, ovvero lunghe fasi di caldo opprimente intervallate da brevi fasi caratterizzate da violente precipitazioni che rinfrescano notevolmente l'atmosfera.

Per quanto riguarda la giornata odierna, avremo cielo variabile su tutto l'arco alpino, con diffuse precipitazioni, localmente temporalesche; sul resto del nord il cielo sarà generalmente variabile o poco nuvoloso, con maggior presenza di sole sui settori occidentali. Scendendo la Penisola incontreremo ancora condizioni di generale variabilità con possibili locali precipitazioni; maggior presenza di sole sui settori tirrenici, specie sui quadranti settentrionali.

Sotto i 1000 metri di quota, la temperatura minima assoluta di ieri in Italia è stata di 7,2° registrata a Tarvisio (UD - 778 mt.s.l.m.), mentre la massima assoluta è stata di 37,8° registrata a Catania (CT - 2 mt.s.l.m.).

IL PUNTO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA
Per quanto riguarda la nostra Regione, oggi avremo condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso al mattino su tutte le zone; dal pomeriggio avremo aumento della nuvolosità su tutte le zone con possibili precipitazioni sparse.
Le temperature saranno comprese tra 20° e 25° sulla costa, tra 16° e 26° in pianura, mentre le temperature medie in montagna saranno di 16 ed 8 gradi, rispettivamente alle quote di 1000 e 2000 metri.

Comuzzi Dante.

martedì 25 luglio 2017

PUNTO FVG - 25/07/2017

Buon martedì 25 luglio a tutti i lettori di MtS!
GFS di Wetterzentrale.de
Elaborazine grafica a cura di MtS!
Il nucleo perturbato - imperniato tra Germania ed Olanda - responsabile della sfuriata temporalesca di ieri, continua ad essere presente sullo scenario barico europeo e, spostandosi verso i Balcani, caratterizzerà il clima della nostra Regione con tempo instabile ed a tratti localmente perturbato almeno sino a mercoledì. In seguito avremo un generale e graduale miglioramento del tempo con una nuova rimonta anticiclonica di natura nord africana che genererà la 5a ondata di caldo anomalo della stagione in corso.

IL PUNTO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA
Per qauanto riguarda la nostra Regione oggi avremo cielo generalmente sereno o poco nuvoloso su tutte le zone al mattino, mentre nella seconda parte della giornata assisteremo ad un peggioramento della situazione con cielo variabile o localmente coperto e con possibili temporali, più probabili sui settori montani e dell'alta pianura; meno probabili, ma non escluse, le precipitazioni sulla costa.
Le temperature saranno comprese tra 21° e 26° sulla costa, tra 17° e 27° in pianura, mentre le temperature medie in montagna saranno di 15 ed 8 gradi, rispettivamente alle quote di 1000 e 2000 metri.

Comuzzi Dante.

lunedì 24 luglio 2017

IL PUNTO DEL MATTINO - 24/07/2017

Buon lunedì 24 luglio a tutti i lettori di MtS!
GFS di Wetterzentrale.de
Elaborazione grafica a cura di MtS!
Tanto tuonò, che piovve... non trovo modo migliore per evidenziare ciò che da tempo le carte prevedevano e che io vi ho riportato negli scorsi giorni, ovvero un break dell'estate; infatti dalla tarda serata di ieri in diverse zone del nord sono scoppiati i temporali ed entro giovedì, l'intera Penisola ne subirà le conseguenze, ovvero intense e localmente violente precipitazioni ed un calo termico che in media vedrà una diminuzione genrale di 10°. Tutto merito di una perturbazione nord atlantica imperniata sulla Germania settentrionale e che sta veicolando correnti fredde che, nel corso dei prossimi giorni, scivoleranno lungo la Penisola interrompendo il dominio africano e riportando un po di refrigerio.
Rerfrigerio che non durerà a lungo... infatti, come anticipato ad inizio post, si tratta di "Break Stagionale" ovvero, pausa della stagione estiva e questo vuol dire che molto presto - verosimilmente intorno al fine settimana - tornerà nuovemnte il caldo africano e per questa 5a ondata di calore si parla di apporto da record, con il caldo che questa volta colpirà intensamente anche il nord Italia.
Agosto comincerà dunque con nuovo caldo africano, ma attenzione perché sfuriate come quelle che stiamo vivendo in queste ore, intorno alla metà del mese di agosto, non sarebbero più viste come un Break Stagionale, ma bensì come una Rottura Stagionale in quanto l'estate non avrebbe più la forza e la vigoria per ristabilire totalmente le condizioni tipiche dei mesi di Giugno e Luglio; certo con questo non voglio certo dire che una Rottura Stagionale al 15 di Agosto porti alla fine dell'estate - settembre è ormai diventato a pieno titolo un mese in cui sono molte le giornate tipicamente estive - ma il clima comincerà già ad avere quel sapore frizzante e la stabilità atmosferica non sarà più assodata.

Per quanto riguarda la giornata odierna, avremo cielo generalmente coperto o localmente variabile sull'arco alpino con diffuse precipitazioni anche intense e temporalische, localmente grandigene e spesso accompagnate da colpi di vento; sul resto del nord avremo ancora condizioni di cielo variabile o localmente coperto con diffuse precipitazioni anche temporalesche - specie ad est - mentre sui settori occidentali il cielo sarà maggiormente sereno. Scendendo la Penisola incontreremo cielo variabile e localmete assisteremo a delle deboli precipitazioni, mentre la sud il clima sarà migliore con cielo generalmente sereno salvo maggiore nuvolosità sui settori meridionali della Sicilia.

Sotto i 1000 metri di quota, la temperatura minima assoluta di ieri in Italia è stata di 15,6° registrata a Tarvisio (UD - 778 mt.s.l.m.), mentre la temperatura massima è stata di 41,8° registrata a Catania (CT - 22 mts.l.m.).

IL PUNTO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA
Per quanto riguarda la nostra Regione, oggi avremo cielo in genere coperto con diffuse precipitazioni, anche temporalesche, grandigene ed accompagnate da furiosi colpi di vento. Durante la giornata potrebbero esserci delle schiarite, ma anche dei peggioramenti soprattutto nella seconda parte della giornata.
Le temperature saranno comprese tra 21° e 26° sulla costa, tra 18° e 26° in pianura, mentre le temperature medie in montagna saranno di 16 ed 8 gradi, rispettivamente alle quote di 1000 e 2000 metri.

Comuzzi Dante.